Algeria 2009 - Dicembre 2009 - Gennaio 2010
Pagina precedente

PROGRAMMA

PROGRAMMA DI MASSIMA
1° giorno: Partenza da Genova per Tunisi
2° giorno: sbarco a Tunisi disbrigo formalità doganali e trasferimento a Nefta
3° giorno :attraversamento frontiera Algerina(con aiuto della guida che ci attende)
4°/5° giorno per raggiungere Tammanraset (camping pernotto in bungalow) rifornimenti.
6°/8° giorno si percorre la “contrabbandieri Sud” fino a Djanet ,il nostro giro di boa. il tempo per una visita alla mitica oasi e fare rifornimenti (si dorme in camping attrezzato in comodi bungalow)
9°/11°giorno rientro a Tammanraset percorrendo la “contrabbandieri Nord visita all’oasi .(camping pernotto in bungalow)
12/14° rientro in Tunisia arrivo previsto a Nefta in hotel
15°/16° trasferimento al porto Tunisi
17° a disposizione
18° sbarco a Genova Un viaggio che consente di raggiungere zone al di fuori delle solite mete turistiche di massa attraversando luoghi di assoluta bellezza.

I grandi spazi e la consapevolezza della solitudine che si percepisce in questi luoghi è unica, sarà il fascino di essere nel deserto piu’ grande del mondo o il riscoprire i segni (davvero molti) lasciato dalle popolazioni che ci hanno preceduto nei millenni che rendono il viaggio molto emozionante.

AUTONOMIA
Il percorso fuoristrada non è di elevata difficoltà ma i rifornimenti sono possibili solo a Tammanraset e Djanet e bisogna avere un’autonomia di almeno 950 Km (tali sono da Tam a Djanet).

SICUREZZA
Nessun problema in modo particolare nelle zone desertiche. In un precedente viaggio fatto di recente (Marzo 2009) ho avuto modo di riscontrare tra l’altro la gentilezza e la professionalità dei gendarmi e militari. L’agenzia su cui ci appoggiamo è dell’amico Fabrizio che con sua moglie Dalila vivono a Tammanraset e curano tutto in modo egregio.